23/06/2021 TRIESTE – 247°ANNIVERSARIO DELLA GUARDIA DI FINANZA FVG: “FARI PUNTATI SUI FONDI EUROPEI” || Il 247esimo anniversario della Guardia di Finanza del Friuli Venezia Giulia non può non far riferimento alle specifiche attività che il corpo ha operato in ambito covid, in aggiunta alle ordinarie attenzioni proprie delle fiamme gialle.
Riguardo le misure di contenimento della pandemia sono stati 1629 i controlli della GdF, 2328 gli interventi ispettivi e 623 indagini per contrastare le infiltrazioni della criminalità economica organizzata nel tessuto economico e sociale
Riprendendo i numeri sono stati 74 gli evasori totali scoperti nel 2020, fra esercenti o lavoratori autonomi, 290 lavoratori in nero o irregolari. 237 le indagini di polizia giudiziaria con la denuncia di 116 soggetti per reati fiscali. Ammonta a 3,6milioni di euro il valore dei beni sequestrati per reati in materia di imposte dirette e IVA, mentre le proposte di sequestro tuttora al vaglio dell’Autorità Giudiziaria ammontano a oltre 49 milioni di euro.
In crescita il contrabbando di tabacchi lavorati esteri con 213 tonnellate di sigarette illegali sequestrate, 63 soggetti denunciati, 47 arrestati.
Sono numerose le altre voci riguardo l’attività del corpo che ora, come dichiarato dal Generale Iovino, punterà al controllo sul flusso finanziario sui fondi stanziati dall’Europa grazie al piano nazionale di ripresa e resilienza (Servizio di Bernardo Gulotta)


videoid(RM-2M7y15jY)finevideoid-categoria(tg)finecategoria