TELEQUATTRO | Medianordest

TRIESTE | LA NOTTE MAGICA DELL’ITALIA COLORA DI GIOIA TRIESTE

12/07/2021 TRIESTE – LA NOTTE MAGICA DELL’ITALIA COLORA DI GIOIA TRIESTE || Trieste si veste d’azzurro per la notte magica dell’Italia a Wembley. Una miriade di bar e locali allestisce gli schermi lungo vie e piazze del centro e il tifosi triestini colorano la città. Volti tinti di tricolore, bandiere come foulard e tanta, tanta voglia di vincere. Occhi incollati al monitor, naso all’insù, ma in due giro di lancette la gioia si trasforma in incubo quando Luke Shaw segna l’1-0. Un doccia fredda che stravolge l’atmosfera di festa: da quel momento in poi, al di là del brusio di fondo, si sente solo la telecronaca trasmessa dagli altoparlanti: al Caffè degli specchi, in piazza Unità, ègelo collettivo. Paura di perdere un’occasione forse irripetibile e di chiudere l’avventura a Euro2020 con un dispiacere. Si soffre…. Tra via Cassa di Risparmio e via San Nicolò sembra di essere su una gradinata del Rocco. In mezzo ai tifosi nostrani austriaci, tedeschi e pure qualche british in incognito. Ma la Curva azzurra è in via Torino: il tempio della movida, diventa palco per la nazionale di Mancini. E mentre passano i minuti l’Italia cresce e fioccano le occasioni. Tutti a spingere l’undici nazionale, pure dalle finestre. Parrucche e bandiere, cuori e anime assieme davanti alla Tv. Poi finalmente Bonucci la pareggia. Ma la strada è ancora lunga, birre e spritz non consumano la sete. L’assembramento c’è, inutile girarci attorno, ma si poteva contenere più di cosi? … Minuto dopo minuto, viene il tempo dei supplementari prima e dei rigori poi. Ed ecco allora gioie e dolori già vissuti in passato. Questa volta però c’è Donnarumma in porta e quando le sue manone smorzano il tiro di Saka tutto quello che ci s’era tenuto dentro per 120 minuti, semplicemente, esplode. (Servizio di Marco Stabile)


videoid(GcqknZqD90k)finevideoid-categoria(tg)finecategoria

Exit mobile version