17/07/2021 TRIESTE – FURTI A OPICINA: POLIDORI “LE TELECAMERE SONO ATTIVE, LA POLIZIA HA LE IMMAGINI” || Le telecamere installate a Opicina l’anno scorso sono attive, la Polizia ha già acquisito le immagini riprese l’altra notte, quando la zona di via Hermada è stata messa nel mirino dai ladri. L’assessore comunale alla sicurezza Paolo Polidori rassicura i cittadini, in particolare quelli riuniti nel locale gruppo di sorveglianza attiva delle Sentinelle, preoccupati, dopo il raid notturno, anche da una voce circolata ieri su un possibile malfunzionamento o addirittura una mancata attivazione degli occhi elettronici. Niente di tutto questo – precisa Polidori, sono perfettamente funzionati le 5 telecamere ad alta definizione posizionate l’anno scorso nei pressi del quadrivio e in altri punti strategici del borgo carsico, così come sono attive le apparecchiature per la lettura delle targhe. Un elemento in più per le indagini della Polizia, intervenuta sul posto proprio su segnalazione delle Sentinelle di Opicina. I malviventi avevano agito in 4 abitazioni, una delle quali con i proprietari presenti, scassinando anche 3 auto. Esasperati dalla ripresa dei furti nelle case del Carso, dopo la pausa dovuta al lockdown, i residenti lamentano però un intervento tardivo delle forze dell’ordine e, attraverso l’amministratore del gruppo Roberto Mandler, chiederanno un incontro con Questore e Prefetto per comunicare le loro preoccupazioni. Da tempo gli abitanti dell’altipiano chiedono più pattugliamenti della zona, ritenendo ingiusto che chi subisce un’intrusione in casa sia considerato meno in pericolo, ad esempio, dei partecipanti alla movida in via Torino. (Servizio di Laura Buccarella)


videoid(C6LAIqGbFW4)finevideoid-categoria(tg)finecategoria