22/07/2021 TRIESTE – SI GIRERA’ A TRIESTE ANCHE IL SEQUEL DI “DIABOLIK” || Pandemia permettendo, c’è la data di uscita di “Diabolik”, il film dei Manetti Bros tratto dal celeberrimo fumetto, girato in parte a Trieste, dove fra l’altro la troupe tornerà, a novembre, per le riprese del già annunciato sequel: per vederlo al cinema si dovrà aspettare comunque il 16 dicembre.
C’è una certa attesa, attorno al film. Non fosse altro perché Diabolik è uno di quei personaggi nei quali tutti noi abbiamo avuto modo di imbatterci. Dai trailer, nei quali l’occhio attento può intravedere la nostra città (e che con tutta probabilità è stata scelta ancora una volta come “non luogo”), appare evidente, almeno dal punto di vista iconografico, una certa fedeltà al modello. Specialmente i due protagonisti, Luca Marinelli e Miriam Leone, un po’ meno Valerio Mastandrea nella parte dell’ispettore Ginko.
Il film, da questo punto di vista, parte avvantaggiato nei confronti della pellicola realizzata negli anni Sessanta da Mario Bava, esempio tipico di film “pop”, che nel corso degli anni si è conquistato una reputazione piuttosto notevole. Sarà interessante in ogni caso seguire la reazione dei fans più sfegatati del fumetto delle sorelle Giussani, tenendo presente che, di solito, tale categoria di persone è sensibilissima agli adattamenti cinematografici.
Al momento invece risulta scomparso dai radar della distribuzione italiana “Come ti ammazzo il bodyguard 2”, il blockbuster hollywoodiano le cui riprese si sono svolte a Trieste nella tarda primavera del 2019, e che, già uscito sul mercato internazionale, forte di un cast di grande impatto (Ryan Reynolds, Selma Hajek, Samuel L. Jackson, Antonio Banderas e Morgan Freeman), ha registrato incassi più che ragguardevoli, considerata anche la situazione internazionale.
Con tutta probabilità, è proprio l’incertezza in merito al futuro che può aver indotto la distribuzione a rimandare l’uscita italiana del film, che, va detto, si svolge, in parte, nella nostra città. Particolare curioso: “Come ti ammazzo il bodyguard 2” è stato già distribuito in Slovenia e, come accade abbastanza spesso, più di un triestino ha avuto modo di vederlo a Capodistria. (Servizio di Umberto Bosazzi)


videoid(T8bS9iQQauw)finevideoid-categoria(tg)finecategoria