24/07/2021 TRIESTE – IL PD PRESENTA IL PROGRAMMA E ATTACCA IL SINDACO || Più lavoro, più verde, più Europa: il Partito Democratico ha presentato, stamani in piazza Unità, il proprio programma elettorale per le amministrative. Un programma articolato, che da un lato è la sintesi di quanto raccolto ascoltando la gente, dall’altro si propone come un documento che potrà essere arricchito di nuovi contributi.
Alla base, un ragionamento semplice: fornire, alla città prima ancora che al candidato sindaco, uno strumento attraverso il quale affrontare un futuro che, per Trieste, si annuncia complesso e che necessita di un’attenzione per certi versi nuova.
Il programma del PD intercetta sentiment nuovi, che si vanno affermando anche fra l’elettorato più giovane: la sostenibilità, la solidarietà, la necessità di uno sviluppo culturale e sportivo, la digitalizzazione. Argomenti che in ultima analisi sottendono tutti l’idea del lavoro, di una concezione nuova di esso che, come ha ricordato Famulari, dovrà fare in modo che i giovani possano decidere di restare a Trieste e sovvertire il trend demografico negativo degli ultimi anni. A tutto ciò, ha aggiunto Famulari, si arriva sfruttando al meglio le opportunità fornite dall’Unione europea, che attualmente il Comune non sembra tenere in considerazione, anche per cogliere al meglio quei processi di sviluppo, del porto in primis, che una città moderna e attenta deve saper cogliere meglio, è il sunto conclusivo della Famulari, di quanto abbia saputo fare la compagine che ha guidato la città negli ultimi cinque anni. (Servizio di Umberto Bosazzi)


videoid(l4BtE8VigwM)finevideoid-categoria(tg)finecategoria