31/07/2021 TRIESTE – LA MANOVRA FVG SALE A 370 MILIONI: FONDI A EX SOCI COOP E SCONTO TAMPONI || La manovra estiva del Friuli Venezia Giulia sale a 370 milioni di euro, 8 milioni in più rispetto al dato stimato a seguito del percorso in commissione. L’ok notturno è arrivato con i soli voti della maggioranza. In netta polemica l’opposizione, in particolare il PD e i suoi sindaci che hanno polemizzato sui fondi erogati a comuni (a loro detta troppo orientati verso le amministrazioni di centrodestra). 200 i milioni per le opere comunali, ma spiccano anche i 40 milioni di bonus per le domande di edilizia agevolata e i 25 milioni per il rilancio del settore turismo fortemente penalizzato dalla pandemia.
Nel capitolo sanità 25 milioni per gli ospedali, 20 per le aziende sanitarie, 7,5 per le case di riposo, 5 milioni per il personale impegnato nella campagna vaccinale e di tracciamento e 2,6 per abbattere il costo dei tamponi. Agevolazione utile non solo a chi non può vaccinarsi per motivi di salute ma anche per i minorenni in attesa di vaccino, battaglia portata avanti da Fratelli d’Italia, e dunque privi di Green Pass. Buone notizie anche per gli ex Soci Coop e Coopca con stanziamento che sale da 9 a 17 milioni. Altro riparto decisivo quello legato al lavoro e alla scuola, entrambi settori delicati e da tenere sotto osservazione specie nella ripartenza autunnale. (Servizio di Marco Stabile)


videoid(a2Js65D76JE)finevideoid-categoria(tg)finecategoria