03/08/2021 TRIESTE – LA POLIZIA SGOMINA GANG DI LADRI SERBA || Due ragazze formalmente residenti in Lazio ed un ragazzo senza fissa dimora, tutti di origine serba, giunti a Trieste pochi giorni fa, preso alloggio in un bed&breakfast che utilizzavano come base, sono stati arrestati: su di loro, il sospetto di rapina e furto.
Venerdì scorso, le due giovani, una delle quali in stato interessante, si erano introdotte in un appartamento di via Ghiberti ed erano riuscite ad arraffare oltre 8mila euro in contanti, monili d’oro ed altro. Interrotte dall’arrivo della proprietaria, erano riuscite a fuggire dopo aver picchiato la donna anche sferrandole calci in pancia.
Le indagini sono scattate immediatamente e il giorno dopo le due ladre erano state individuate mentre si aggiravano in centro. Fra l’altro, erano entrate in uno stabile di via Roma dal quale poi erano uscite furtivamente.
Fermate ed identificate, quindi sottoposte a controllo: il PM di turno aveva emesso un decreto di perquisizione in seguito al quale, nella stanza dove alloggiavano, e dove era presente il terzo complice, consentiva di rinvenire, nascosti nelle valigie, contanti anche in valuta straniera, monili d’oro, cellulari ed altro, provente di furti e rapine. Parte della refurtiva è stata riconosciuta dalla donna vittima del colpo del giorno prima, tanto che sui ritiene che la gang abbia consumato altri furti. Sulla scorta delle prove raccolte, gli indagati sono stati trasportati al Coroneo.
Tutti e tre i malviventi sono gravati da precedenti reati contro il patrimonio. (Servizio di Umberto Bosazzi)


videoid(V-0iJXiKBdM)finevideoid-categoria(tg)finecategoria