13/08/2021 TRIESTE – ROTTA BALCANICA, ROBERTI: “SUBITO RIAMMISSIONI E MURO-TECH” || Dopo l’ennesimo arresto di passeur (quattro, stavolta) sul territorio regionale, l’assessore regionale alla Sicurezza Pierpaolo Roberti ha acceso la tastiera del proprio computer ed ha vergato un durissimo comunicato stampa in merito alla situazione della rotta balcanica che, a suo dire ormai insostenibile, il governo nazionale avrebbe scelto di dimenticare.
Primo punto, secondo Roberti: perché fermare il traffico di clandestini.
Secondo punto. Citando Cernysevsky: che fare? Intanto, insistere con i respingimenti.
Terzo punto: la proposta, drastica, di realizzare a spese della Regione stessa, un “muro elettronico” (sulla falsariga di quello già esistente fra Grecia e Turchia) per consentire una sorveglianza migliore e pressochè continua.
Quarto punto, non indifferente: in quale modo utilizzare tale sistema. (Servizio di Umberto Bosazzi)


videoid(WKcpLD7Nd8c)finevideoid-categoria(tg)finecategoria