25/08/2021 PORTOGRUARO – Cisterna di Gpl a fuoco lungo l’A4: autostrada chiusa per tutto il giorno nel tratto interessato. Pesanti i disagi al traffico, superlavoro dei Vigili del Fuoco || L’autostrada chiusa in entrambe le direzioni, con i pesanti disagi al traffico, e quel rimorchio annerito e ancora fumante, appena dopo l’intervento provvidenziale dei Vigili del Fuoco. Scenario di un’altra giornata di passione lungo l’A4, nel tratto più critico, quello tra Portogruaro e Latisana, in direzione Trieste. Un disastro sfiorato, in fiamme una cisterna carica di Gpl: scattato l’allarme dell’autista dopo le 11, i pompieri sono arrivati sul posto, con molta difficoltà per il traffico congestionato, da Latisana, Portogruaro, San Donà, Udine, Pordenone, Mestre con 3 autopompe, 5 autobotti, il carro NBCR (Nucleare Biologico, Chimico, radiologico) e 25 operatori: sono riusciti a spegnere l’incendio, che aveva coinvolto il gruppo valvolare, riuscendo a intercettare la perdita. A scopo cautelativo le poche case circostanti sono state fatte evacuare. Le cause dell’incendio al vaglio dei tecnici dei vigili del fuoco, potrebbero essere state innescate dal fuoco scaturito da uno penumatico posteriore per un probabile riscaldamento. La situazione è stata monitorata dall’alto dall’elicottero Drago 81, mentre il nucleo NBCR sta ha predisposto tutti i lavori preliminari per il travaso sul posto del GPL su un’altra autocisterna. Necessario per questo bloccare il traffico: Autovie ha disposto la chiusura dell’entrata di Latisana verso Venezia e dell’allacciamento A4/A28 in direzione Trieste. La Concessionaria ha istituito l’uscita obbligatoria a Portogruaro per chi era diretto verso Trieste e quella di Latisana per chi viaggiava in direzione Venezia. Inevitabili le code: la riapertura dell’autostrada avverrà solo in tarda serata (Servizio di Nicola Zanetti)


videoid(yh1ijV_0CSw)finevideoid-categoria(tg)finecategoria