01/09/2021 TRIESTE – In 50 a protestare nelle stazione dei treni in tutta la Regione contro il Green Pass. 30 i manifestanti a Trieste || Il Frecciarossa per Milano è partito da Trieste in perfetto orario alle 17.05, nessun ostacolo alle operazioni, dopo il presidio indetto dai comitati no Green Pass in protesta contro l’obbligatorietà del certificato verde per gli spostamenti ad alta percorrenza. In pochi coloro che hanno manifestato davanti alla stazione dei treni di Trieste, non più di 30 persone, numero che è andato diminuendo man mano che trascorrevano le ore. In tutta la regione, nelle varie stazioni, a manifestare erano circa in 50. Numeri bassi anche su tutto il territorio nazionale. Il presidio è iniziato alle 14.30 e si è praticamente concluso verso le 17.00. Polizia, Carabinieri e polizia locale erano sul posto per verificare che la protesta si svolgesse pacificamente. Ci sono stati momenti di tensione, però, proprio all’inizio del presidio quando una persona, infastidita dalla presenza delle telecamere degli operatori dell’informazione, ha prima coperto l’obiettivo di un cameraman, per poi intimargli di fermare le riprese. Il tutto si è risolto in pochi minuti con la polizia intervenuta per tranquillizzare il manifestante, che si è poi allontanato. In un volantino distribuito fuori dalla stazione e firmato da Alister (associazione per la libertà di scelta delle terapie mediche), si legge che “il Green Pass è inapplicabile secondo i regolamenti dell’Unione Europea, del Parlamento e del Consiglio Europeo. Inoltre il vaccino viene definito “genico, sperimentale, coperto da segreto nei contenuti e nei contratti d’acquisto, mentre il Covid sarebbe “una guerra economica contro i piccoli imprenditori e un colpo di stato globale”. La paventata possibilità che le proteste fossero tese a impedire ai viaggiatori e al treno di partire, di fatto, non ha avuto seguito. Il Frecciarossa per Milano, a Trieste era l’unico treno nel pomeriggio dove l’esibizione del Green Pass era obbligatoria. Essendo il primo giorno di entrata in vigore della nuova normativa, che ha esteso l’utilizzo della carta verde per (Servizio di Gianluca Paladin)


videoid(zcviatx9b-I)finevideoid-categoria(tg)finecategoria