01/09/2021 TRIESTE – Per muoversi in treno tra regioni, in aereo e in nave serve ora il Green Pass. Vediamo le novità sull’estensione del certificato verde anche per scuole e università. || Come anticipato dal premier Mario Draghi a inizio agosto oggi scatta l’estensione dell’obbligatorietà di Green Pass per i trasporti a lunga percorrenza e per scuole e Università.Il certificato verde deve essere esibito per i viaggi in aereo nave e traghetto, ma questi ultimi solo per collegamenti tra regioni diverse. Il controllo più semplice è per il trasporto aereo perché il certificato va esibito all’imbarco assieme al biglietto. Da evidenziare che per i viaggi nazionali è sufficiente il Green Pass che certifica una sola dose di vaccino, mentre per le tratte internazionali nell’Unione Europea serve aver completato il ciclo vaccinale. Resta salva la possibilità, per chi non può vaccinarsi, di esibire il risultato negativo del tampone effettuato nelle 48 ore precedenti. Chiaramente, all’interno dei velivoli valgono le norme che conosciamo di utilizzo della mascherina e distanziamento tra i posti assegnati. Per quanto riguarda i trasporti via terra il Green Pass serve a bordo dei treni ad alta velocità e intercity, ma non per i viaggi regionali e per muoversi in autobus, tram e metropolitana. Il controllore deve verificare la carta verde direttamente a bordo del treno. La persona che non risulta in regola con la normativa viene fatta scendere alla prima stazione e segnalata alla Polizia ferroviaria per la sanzione. Anche per l’imbarco in nave serve il Green Pass e, come in tutti gli spostamenti sono vietati gli assembramenti e bisogna utilizzare la mascherina non solo negli spazi interni ma anche in quelli esterni. Per quanto riguarda le scuole il certificato verde diventa obbligatorio per tutto il personale scolastico. A partire dal quinto giorno di assenza perché sprovvisti di Green Pass, insegnanti e personale Ata saranno sospesi dal lavoro senza ricevere lo stipendio. Per gli studenti invece non c’è l’obbligo. Al contrario, all’Università bisogna avere il Green Pass per assistere alle lezioni e per frequentare la mensa e per accedere alle residenze (Servizio di Gianluca Paladin)


videoid(tUacHbAUHgE)finevideoid-categoria(tg)finecategoria