13/09/2021 GORIZIA – Dietrofront a Gorizia sul centralissimo Corso Italia: dopo la sperimentazione del senos unico, e dopo gli infuocati scontri politici, il sindaco annuncia che la strada tornerà a doppio senso di circolazione || A Gorizia torna il doppio senso di marcia in corso Italia. Un progetto, quello del senso unico con piste ciclabili sulla carreggiata anziché sui controviali, che aveva scatenato il dibattito tra favorevoli e contrari e aveva generato malumori anche all’interno della stessa maggioranza in Comune. Oggi il sindaco Rodolfo Ziberna spiega le ragioni del dietrofront, ricordando che il provvedimento ha sempre avuto carattere sperimentale. Se con il doppio senso si torna all’antico lungo il Corso, che costituisce il principale asse viario e commerciale di Gorizia insieme a Corso Verdi, il sindaco assicura però che non ci saranno passi indietro nella realizzazione delle piste ciclabili. Tra gli elementi determinanti che hanno portato alla marcia indietro sul senso unico c’è anche la necessità di rilanciare il commercio in quella zona centrale e di saper cogliere le opportunità che la Città europea della cultura 2025 porterà a Gorizia. Infine Ziberna si toglie qualche sassolino dalla scarpa, dopo gli attacchi politici ricevuti negli ltimi mesi proprio sul tema di Corso Italia. – Intervistati RODOLFO ZIBERNA (SINDACO DI GORIZIA) (Servizio di Laura Buccarella)


videoid(zgaS5xgcYBI)finevideoid-categoria(tg)finecategoria