13/09/2021 TRIESTE – L’ipotesi annunciata stamattina in diretta a Sveglia Trieste si è concretizzata: un centinaio di bossoli d’arma da fuoco rinvenuti in un cassonetto dell’immondizia in Largo Canal. Sul Posto la Polizia scientifica per esaminare i proiettili. || Apparentemente oltre un centinaio di bossoli d’arma da fuoco di diverso calibro ritrovati in uno dei due cassonetti della differenziata in largo Canal. Quella che, alla nostra redazione è giunta come segnalazione del ritrovamento, ma tutta da verificare, di fatto è stata confermata. L’ipotesi già raccontata durante la diretta di Sveglia Trieste E’ stata avvalorata poco dopo durante la raccolta dei proiettili.Le operazioni di polizia sono iniziate poco prima delle dieci, con la volante giunta sul posto a impedire che venisse utilizzato proprio quel cassonetto che destava tanti sospetti. Poi l’arrivo della scientifica: il bottino dell’immondizia è stato controllato. Gli agenti hanno iniziato a raccogliere i bossoli. Prima uno ad uno, repertandoli come possibile prova, poi tirandoli su letteralmente a manciate. Due i sacchetti che sono stati riemepiti con i proiettiliLa provenienza dei bossoli è tutta da verificare: è chiaro che il primo pensiero di tutti è andato alla sparatoria di via Carducci di sabato 4 settembre. A pesare su questa ipotesi ci si mette pure la vicinanza a Largo Canal sia dell’abitazione di una delle due famiglie di kosovari, che di uno dei cantieri dell’altra. Altrettanto logico, però, che, qualora ci fosse un collegamento, il rinvenimento dei proiettili potrebbe rappresentare un tentativo di depistaggio delle indagini dell’uno o dell’altro clan. Resta il fatto che potrebbe pure trattarsi di un episodio completamente diverso: in questo senso non si può escludere lo smaltimento illecito dei bossoli da parte di un cacciatore o di uno sportivo, visto che, stando alle prime voci, una parte del rinvenimento sarebbe attribuibile ad armi diverse dalle pistole. (Servizio di Gianluca Paladin)


videoid(7PIHqqaY44A)finevideoid-categoria(tg)finecategoria