24/09/2021 TRIESTE – Rimborsi Coop, novità in vista anche in tempi non brevissimi: i rimborsi saranno gestiti dalla Camera di Commercio. || La Camera di Commercio della Venezia Giulia gestirà i procedimenti amministrativi per l’erogazione, ai soci prestatori delle Cooperative Operaie, dei rimborsi derivati dal crac Coop dell’ottobre 2014.La convenzione, fra la Regione e l’ente camerale, come ha comunicato oggi durante la seduta della Giunta Regionale, l’assessore alle Finanze Barbara Zilli, è in fase di definizione.Attenzione; i passaggi non saranno automatici: chi ha diritto al rimborso dovrà infatti compilare un modulo, e spetterà infatti agli uffici di piazza della Borsa, unitamente alla Regione, emanare un avviso per ricevere a sua volta le domande per ottenere i rimborsi, in base a quanto previsto dall’assestamento del bilancio regionale per il triennio 2021-2023. La Regione si farà carico di una campagna proprio per sensibilizzare gli aventi diritto.L’avviso dovrà indicare i termini per la presentazione delle domande, per le quali si dovrà utilizzare un apposito modello. Subito dopo, verranno avviate le istruttorie che porteranno alla definizione dei rimborsi da concedere ed erogare, secondo quanto previsto dalla normativa vigente.Lo stesso procedimento riguarderà anche il crac CoopCa, e in questo caso tutto sarà gestito dalla Camera di Commercio di Udine e Pordenone. (Servizio di Umberto Bosazzi)


videoid(OAFet5C1GXY)finevideoid-categoria(tg)finecategoria