28/09/2021 TRIESTE – Presentata stamani la partecipazione de “Il Piccolo” alla Barcolana: tre uscite per immaginare la Trieste del Futuro con equipaggi ad hoc. || Quest’anno, al Villaggio Barcolana, “Il Piccolo”, che festeggia centoquarant’anni di vita, sarà presente con un gazebo. Ma c’è di più: a bordo di un’imbarcazione messa a disposizione da Francesco Rossetti Cosulich, il quotidiano effettuerà tre uscite, il 4, 5 e 6 ottobre, attraverso le quali racconterà la Trieste del futuro.Tre dunque le tematiche che saranno affrontate: “Nonni e nipoti, l’onda della solidarietà”” a cura dell’Associazione de Banfield; “Ciak si vira. La cultura al timone”, con la FVG Film Commission (che vedrà anche la presenza a bordo di Lino Guanciale), e “Cadetti e Cadette a bordo: l’istruzione a vele spiegate”, fra l’altro nel segno del progetto regionale di formazione professionale Barcolana Job, con l’Accademia nautica dell’Adriatico.Stamani, alla presentazione dell’iniziativa, illustrata dal direttore de “Il Piccolo” Omar Monestier, anche lo sponsor: la Despar. – Intervistati roberta giani (co-direttore “il piccolo”), prof. bruno zvech (dir. gen. Accademia Nautica Adriatico), dott. francesco montalvo (amm. del. aspeg/despar) (Servizio di Umberto Bosazzi)


videoid(mgAfWS4h4i0)finevideoid-categoria(tg)finecategoria