16/10/2021 TRIESTE – “Questa prima battaglia l’abbiamo vinta, dimostrando la forza e la determinazione dei lavoratori portuali e di tutti coloro che li hanno affiancati e sostenuti nella difesa della democrazia e della libertà individuale”, ma occorre “fare un passo in avanti assieme alle migliaia di persone e gruppi con cui siamo entrati in contatto in questi giorni”, dunque “da domani torniamo al lavoro – chi può – (per i portuali dal primo turno di lavoro del 17/10/2021) ma non ci fermiamo”. E’ la nota diffusa questa sera dal Coordinamento dei lavoratori portuali. (Servizio di Marco Stabile)


videoid(EL1dLsqxaLo)finevideoid-categoria(tg)finecategoria