16/11/2021 TRIESTE – Commissione regionale riguardo il punto della situazione sull’epidemia, l’assessore Riccardi ha illustrato i dati: Trieste traina l’incidenza regionale sui nuovi casi, i giovani sono fra i più colpiti ma altresì sono quasi tutti asintomatici, gli anziani vaccinati nelle case di riposo registrano una bassissima casistica rispetto l’anno scorso || La fotografia del momento sulla situazione covid in FVG è stata fornita oggi dall’assessore alla Salute Riccardo Riccardi: il vicegovernatore durante la commissione ha ribadito come siano principalmente tre i fattori dell’alta percentuale di nuovi casi positivi in regione: l’interscambio dovuto dall’essere territorio di confine con la vicinanza di paesi dove il virus corre molto, un’adesione alla campagna di vaccinazione nella Venezia Giulia sotto le percentuali regionali, a sua volta sotto quelli nazionali e l’elemento manifestazioni.Nell’analisi dell’incidenza i numeri più alti di casi positivi si verificano tra i più giovani, fortunatamente senza incidere sui ricoveri ospedalieri.L’area triestina è quella che conta il maggior numero di casi settimanali su 100mila abitanti, 410 rispetto alla media regionale di 180.Riccardi, come già ribadito più volte dal presidente Fedriga, ha anticipato che manca un soffio al passaggio in zona gialla.Il sistema sanitario in sofferenza, ha aggiunto Riccardi, è anche dovuto da un numero elevato di operatori che al momento non prestano servizio.Infine l’assessore avvalorando l’efficacia dei vaccini, ha illustrato i numeri di incidenza e ricovero fra chi è ospite nelle residenze per anziani. – Intervistati RICCARDO RICCARDI (ASSESSORE REGIONALE SANITA’) (Servizio di Bernardo Gulotta)


videoid(6Zw7CEpfrHg)finevideoid-categoria(tg)finecategoria