30/11/2021 TRIESTE – Marcia indietro dell’Unione Europea sul documento di comunicazione inclusiva che invitatava fra l’altro ad utilizzare con attenzione i riferimenti al Natale. “Dimenticando le radici cattoliche – è il commento di monsignor Malnati – l’Euriopa perde autorevolezza”. || Sceglie l’ironia, monsignor Ettore Malnati, per commentare il documento, rientrato nel frattempo dopo la pioggia di critiche, attraverso il quale l’Unione Europea nel nome di una non meglio identificata “comunicazione inclusiva”, invitava fra l’altro ad utilizzare con estrema attenzione la parola “Natale”.In realtà, e per l’ennesima volta, a molti è sembrato che Bruxelles tenda il più possibile a staccarsi da quelle che sono le sue radici.Secondo l’analisi del vicario episcopale, questo atteggiamento ha origini tutto sommato recenti, e parte dalla Costituzione Europea. – Intervistati MONS. ETTORE MALNATI (VICARIO EPISCOPALE – AL TELEFONO) (Servizio di Umberto Bosazzi)


videoid(t5bWXlpMTSw)finevideoid-categoria(tg)finecategoria