22/12/2021 TRIESTE – Un bilancio positivi rispetto quanto fatto in consiglio regionale nel corso del 2021 al netto di una situazione generale molto complessa: oggi il presidente del consiglio del FVG Piero Mauro Zanin ha tracciato i passi più importanti dei lavori d’aula di quest’anno || Tempo di bilanci per il consiglio regionale. Oggi il presidente dell’aula Piero Mauro Zanin ha illustrati i passi più importanti dell’attività del 2021: se le 256 ore di aula, le 73 sedute tutte in presenza con modalità mista, le 24 capigruppo, le 210 sedute delle commissioni, i 31 progetti di legge presentati non rendano bene l’idea del lavoro degli eletti in piazza Oberdan, sono forse le 25 leggi approvate a far capire anche ai meno pratici della politica regionale l’importanza dell’operato dei consiglieri del FVG. Si tratta di leggi che riguardano molti aspetti differenti, dal sostegno dei settori produttivi a cultura e sport, dall’ambiente al turismo passando per l’educazione e la sanità senza voler ovviamente render meno importanti tanti altri settori.Durante l’incontro odierno il presidente del consiglio Piero Mauro Zanin ha voluto fortemente ringraziare i componenti l’ufficio di presidenza così come tutto il personale regionale impegnato per il corretto funzionamento dei lavori sia in aula che fuori. Un ringraziamento anche ai consiglieri di tutti i partiti così come all’ufficio di comunicazione e al direttore Carini, per il prezioso contributo d’informazione che ha saputo trasmettere all’esterno, permettendo alla stampa di aver vita più semplice nel seguire i tecnicismi affrontati dal consiglio – Intervistati PIERO MAURO ZANIN (PRESIDENTE CONSIGLIO REGIONALE) (Servizio di Bernardo Gulotta)


videoid(1xoGiJYmdrU)finevideoid-categoria(tg)finecategoria