TRIESTE – MONSIGNOR CREPALDI: “LA CHIESA E LA CITTA’ COMPRENDONO CHI STA SOFFRENDO” || Intervista, ieri a “Ring”, con l’arcivescovo di Trieste. Monsignor Crepaldi ha affrontato, stimolato da Ferdinando Avarino, una serie di argomenti collegati all’emergenza sanitaria ed economica collegata al Coronavirus. “La Chiesa c’è – ha sottolineato – ma anche la città comprende il dolore di chi soffre”. Il presule ha espresso la propria solidarietà a chi soffre ed anche a quelle persone, soprattutto giovani, che rischiano di perdere il lavoro causa le restrizioni. Ma monsignor Crepaldi ha voluto anche ribattere alle parole di Walter Veltroni, che a suo tempo aveva espresso la propria perplessità sulla possibilità che le Messe si possano tenere con i fedeli presenti, a fronte della chiusura di cinema e teatri. (Servizio di Umberto Bosazzi)


videoid(_SAi-kkFOXk)finevideoid-categoria(tg)finecategoria