10/01/2022 TRIESTE – “Alì non ha agito da solo, ci sono più persone dietro all’omicidio di Robert”. Così Christian Trajkovic, il fratello maggiore del 17enne ucciso nella notte tra il 7 e l’8 gennaio. Tutta la famiglia della vittima vuole giustizia. Intanto proseguono le indagini. Giovedì l’autopsia del corpo di Robert, oggi la richiesta al gip perr la covalida d’arresto di Alì Kashim. – Intervistati CHRISTIAN TRAJKOVIC (FRATELLO DI ROBERT) (Servizio di Gianluca Paladin)


videoid(y0i1Anuxqcw)finevideoid-categoria(tg)finecategoria