11/01/2022 TRIESTE – Il nodo principale in ambito sanitario è quello della carenza di personale: l’emergenza covid sta mettendo a dura prova gli operatori, molte attività chirurgiche sono state sospese. Il punto assieme al Direttore Sanitario Andrea Longanesi e il responsabile del 118 Alberto Peratoner || Ruota molto, se non tutto, nelle risorse umane non sufficienti per la mole di lavoro a cui è sottoposto il sistema sanitario regionale.In Asugi, per fare il punto della situazione attuale, il direttore sanitario Andrea Longanesi e il responsabile del 118 Alberto Peratoner ammettono apertamente il problema mettendo a nudo gli aspetti più evidenti, quelli della carenza di personale.E fra i principali effetti di quanto appena descritto, correlato all’emergenza covid che oggi è anche molto acuta in termini di nuovi casi positivi, a pagarne le conseguenze sono le altre attività ospedaliere – Intervistati ANDREA LONGANESI (DIRETTORE SANITARIO ASUGI), ALBERTO PERATONER (RESPONSABILE PRESSO SSD 118) (Servizio di Bernardo Gulotta)


videoid(idI59BJdGG8)finevideoid-categoria(tg)finecategoria