11/01/2022 TRIESTE – In base ai dati di ieri, la nostra regione è vicina alla zona aranzione: ma con le regole chieste dalle Regioni al Governo, per i vaccinati cambia poco rispetto alla zona bianca. Lo ha detto stamane il presidente Fedriga a margine di un incontro, rimarcando l’importanza di spingere sulla campagna vaccinale. || Il Friuli Venezia Giulia è molto vicino alla zona arancione. I dati di ieri sono molto vicini all’arancione. Voglio ricordare però che con le misure che la Conferenza delle Regioni aveva chiesto al Governo per i vaccinati l’arancione è come la zona bianca”. Lo ha affermato il presidente del Fvg, Massimiliano Fedriga, a margine di un incontro a Trieste. “Avevamo voluto queste misure – precisa – perché c’è una grande differenza tra i vaccinati e non. Ovvero, il non vaccinato rischia di andare in ospedale, se gli ospedali si saturano rischiamo di mettere in crisi tutto il Paese. Chi è vaccinato protegge se stesso e gli ospedali e quindi la propria comunità”. (ANSA). – Intervistati MASSIMILIANO FEDRIGA (PRESIDENTE REGIONE FVG) (Servizio di Laura Buccarella)


videoid(s8qTvN2h8nA)finevideoid-categoria(tg)finecategoria