TRIESTE – D’AGOSTINO: RUSSO ‘C’E’ L’OK AL BIS DEL MINISTRO, MA RISCHIAMO DI PERDERE SOMMARIVA’ || Il primo mandato di Zeno D’agostino al vertice dell’Autorità Portuale dell’Adriatico orientale è in scadenza. In attesa del bis del manager veronese, che appare scontato, si va verso la proroga di 45 giorni dell’incarico. Un procedimento che scatta automaticamente in caso di mancata nomina che appare più che probabile vista la situazione pandemica che rallenta tutto l’apparato dello Stato.
“Il bis di D’Agostino è scontato, ne ho parlato con il ministro De Micheli – ha spiegato a Sveglia Trieste il consigliere regionale del Pd, e già senatore, Francesco Russo – su questo fronte è tutto già scritto. Piuttosto si rischia di perdere una figura molto importante come Mario Sommariva, segretario generale dell’authority, che potrebbe andare a dirigere un altro porto italiano stando a quelle che sono le indiscrezioni che filtrano da Roma. Non so dove possa andare – ha aggiunto Russo – anche se speriamo possa comunque restare a Trieste, alla peggio avremo un presidente amico in un’altra autorità portuale italiana”. (Servizio di Marco Stabile)


videoid(HpEx5-JqjLA)finevideoid-categoria(tg)finecategoria