TRIESTE – COVID, L’ALLARME DI FEDRIGA: ‘IN ARRIVO ZONE ROSSE NELLE AREE PIU’ COLPITE || “Faccio appello a tutti i cittadini del Friuli Venezia Giulia per un’assunzione di responsabilità nei comportamenti affinché, come avvenuto nella prima ondata, il senso civico e il rispetto per il lavoro dei medici e degli operatori sanitari facciano da diga alla diffusione del virus”. Lo ha detto oggi a Trieste il governatore Massimiliano Fedriga nel corso dell’illustrazione settimanale dei dati del contagio da Covid-19 in regione. Proprio perché occorre proteggere le strutture ospedaliere dai rischi di un intasamento, Fedriga si è detto “pronto a intervenire in un quadro che rispetto alla prima fase vede in particolare alcune aree periferiche dell’udinese e del pordenonese zone in questo
momento maggiormente a rischio”. Per il governatore del Fvg “occorre che le persone capiscano che se i bar e i ristoranti sono chiusi non per questo si può andare a casa di un amico o di un’altra persona che non sia un congiunto. Farlo non rappresenta un comportamento intelligente, perché proprio in questo ambito si sta sviluppando la trasmissione della malattia”. (Servizio di Gianluca Paladin)


videoid(Q6w6XnZ0Ms0)finevideoid-categoria(tg)finecategoria