TELEQUATTRO | Medianordest

TRIESTE | PARCHEGGIO DI BASOVIZZA SBARRATO CON I TRONCHI IN UN BLITZ NOTTURNO

TRIESTE – PARCHEGGIO DI BASOVIZZA SBARRATO CON I TRONCHI IN UN BLITZ NOTTURNO || Tronchi e massi di centinaia di chili di posizionati a mo’ di recinto per bloccare l’acceso al parcheggio del sentiero Ressel di Basovizza. E’ la triste sorpresa che passeggiatori, runner e ciclisti si sono trovati di fronte ieri mattina. Un blitz – evidentemente realizzato nottetempo – con l’ausilio di ruspe o trattori, considerando il peso dei manufatti dislocati come transenne sul noto sedime votato alle escursioni e alla corsa nell’anello del bosco Igouza. Stamani a Sveglia Trieste il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Maurizio Ciani, che aveva segnalato l’episodio sul sito di CitySport, ha ipotizzato subito quella che potrebbe essere l’origine del gesto. “Un cittadino di Basovizza mi ha spiegato come probabilmente sia intervenuta la Comunella locale che rivendica la proprietà dell’area”. Insomma, si vocifera di contenzioso tra Comunelle e Comune di Trieste sull’area che, all’epoca dell’amministrazione Cosolini, avrebbe dovuto essere trasformata in un parcheggio moderno con gli stalli, per evitare il caos e le soste selvagge in zona che infastidiscono i residenti (uno dei progetti bloccati all’epoca dal Patto di Stabilità). L’impegno a risolvere l’impasse è arrivato, ancora una volta in diretta, dall’assessore comunale Michele Lobianco. “Ho già interessato gli uffici e la Polizia Locale – ha detto – entro lunedì contiamo di risolvere questo inquietante mistero”. (Servizio di Marco Stabile)


videoid(NOBy3Fppomc)finevideoid-categoria(tg)finecategoria

Exit mobile version