TRIESTE – VIGILIA DA BOLLINO ROSSO: CODE FUORI DA SUPERMERCATI E PESCHERIE || Ultimi acquisti alimentari, i pochi consentiti ancora oggi, per tanti triestini. Nella prima giornata con bollino rosso delle festività natalizie non è mancato il movimento, in qualche caso addirittura le file, nei pressi di panetterie, negozi di frutta e verdura e di altri generi alimentari, soprattutto pescherie, nel pieno rispetto del menù tradizionale della Vigilia.
Sotto pressione, come nei giorni scorsi, anche i supermercati, per la corsa agli ultimi rifornimenti
Sarà dunque un Natale casalingo. Da oggi ogni spostamento dev’essere giustificato con l’autocertificazione: oltre che per i motivi di lavoro, necessità, salute, si può uscire al massimo in due (con deroga per figli minori di 14 anni o persone disabili), una sola volta a giorno, per andare a trovare parenti o amici. Per il resto uscite in solitaria, per fare la spesa, andare in farmacia o negli esercizi autorizzati ad aprire o per fare attività fisica. E difatti anche in centro tornano a vedersi molti runner. (Servizio di Laura Buccarella)


videoid(TSesAmlLoh8)finevideoid-categoria(tg)finecategoria