TRIESTE – PAOLO VALERIO E’ IL NUOVO DIRETTORE DEL TEATRO STABILE DEL FVG || Colpo di scena: ribaltando la situazione di stallo in cui ci si era impantanati, il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia ha un nuovo direttore: e non è alcuna delle tre personalità fino ad ora accreditate. A succedere a Franco Però, è infatti Paolo Valerio, che il pubblico triestino ha imparato a conoscere quale autore di una preziosa messa in scena de “Il deserto dei Tartari”, o, più recentemente, di “Misura per Misura” e di “Jezebel.
Cadono dunque le ipotesi di Luca De Fusco, Luca Lazzareschi e Alessandro Preziosi. La scelta fra l’altro premia uno dei registi più attenti e particolari degli ultimi anni, molto attento alla trasposizione di classici letterari, ma non solo.
Paolo Valerio è un apprezzatissimo organizzatore, oltre che un ottimo regista. Il presidente del CDA del Teatro Stabile Francesco granbassi ha sottolineato come la decisione del Cda abbia individuato il migliore fra i candidati, quello in grado di inserirsi meglio all’interno della macchina culturale ed organizzativa di una realtà come quella rappresentata dal Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia.
Ma Granbassi ha voluto anche salutare e ringraziare il direttore uscente Franco Però, che, ha sottolineato Granbassi, ha continuato a lavorare con l’entusiasmo del primo giorno. (Servizio di Umberto Bosazzi)


videoid(lllZrXcdKBA)finevideoid-categoria(tg)finecategoria