02/02/2021 TRIESTE – GIORNO DEL RICORDO, SUL “CORRIERE IL CONFRONTO GOBETTI-PUPO || Mercoledì prossimo si commemora “Il giorno del Ricordo” per le vittime dei comunisti jugoslavi e l’esodo degli italiani giuliano dalmati. Telequattro seguirà in diretta la cerimonia che, come di consueto, si terrà alla Foiba di Basovizza.
Intanto, anche in questo caso come di consueto, la stampa nazionale torna ad occuparsi dell’argomento. “La Lettura”, il supplemento culturale del “Corriere della Sera”, ospita, nel numero disponibile questa settimana, un confronto fra Eric Gobetti, autore del contestatissimo pamphlet “E allora le foibe?”, e Raul Pupo, docente di Storia Contemporanea all’Università di Trieste.
Una sorta di dialogo, quello che si instaura fra i due. A partire dal significato stesso del 10 febbraio: una data che secondo Gobetti non aiuta a capire giacché se ne sarebbe in qualche modo impossessata una parte politica ben precisa, un tardo riconoscimento alle istanze degli istriani-giuliani-dalmati che ha consentito il salvataggio di una memoria che stava scomparendo stando a Pupo.
Se è vero che una certa destra ha messo il cappello su determinati argomenti, è altrettanto vero che frange dell’estrema sinistra sostengono ancora la versione dei fatti promossa dalla Jugoslavia, sostiene il professor Pupo; Gobetti dal canto suo sottolinea come tali frange siano piuttosto esigue.
Entrambi concordano sul termine esodo” ma respingono il concetto di pulizia etnica, per la vicenda giuliano dalmata: il gruppo nazionale italiano, spiega Pupo, non era un’etnia a sé e si era andato in qualche modo infoltendo, nel corso degli anni, con integrazioni importanti.
Complesso resta il discorso sui rapporti fra i comunisti italiani e Tito, laddove fra Pupo e Gobetti vi è una differenza per quel che riguarda i rapporti fra Italia e Slovenia: secondo il primo, la strada è ormai tracciata (prova ne sia l’incontro fra Mattarella e Pahor alla Foiba e al monumento al TIGR), secondo Gobetti da parte italiana sarebbe necessaria una riflessione maggiore sui crimini di guerra italiani in Jugoslavia. (Servizio di Umberto Bosazzi)


videoid(q3og-SpZH1U)finevideoid-categoria(tg)finecategoria