02/03/2021 TRIESTE – VENTICINQUE FARMACIE ADERISCONO ALLA CAMPAGNA PER I TAMPONI RAPIDI || Al momento sono 25 le farmacie triestine presso le quali sarà possibile effettuare il tampone rapido per scoprire la positività al CoronaVirus. Il Friuli Venezia Giulia, in ritardo rispetto ad altre regioni, ha approntato i protocolli necessari. Al momento, l’elenco di chi aderisce è ancora soggetto ad una serie di aggiustamenti.
Per poter effettuare il test, è necessaria la prenotazione telefonica.
Qualora il risultato sia positivo, il consiglio è quello di rientrare a casa, porsi in isolamento dai conviventi e contattare il proprio medico curante ma anche informare l’ASUGI del risultato del test.
Alcune farmacie hanno allestito delle strutture esterne, mentre resta non indifferente la questione “infermieri”: il test, infatti, non può essere effettuato dal farmacista, pertanto si sono presi accordi con società del settore, anche se molti si augurano che, sulla base di quanto succede in Lombardia, possa essere lo stesso farmacista a procedere.
Il dottor Milani, poi, non esclude, per quel che concerne i vaccini anti-CoronaVirus, un futuro coinvolgimento “logistico” delle farmacie sulla falsariga di quanto già avviene per i sieri anti-influenzali, né esclude, senza spingersi oltre, che alcune strutture possano mettere a disposizione i propri spazi qualora i medici di famiglia possano effettuare le inoculazioni. (Servizio di Umberto Bosazzi)


videoid(EsHMRSsxEoc)finevideoid-categoria(tg)finecategoria