09/03/2021 TRIESTE – CORDOGLIO UNANIME PER LA SCOMPARSA DEL PADRE DI MASSIMILIANO FEDRIGA || Dalla Giunta al Consiglio regionale, dalle associazioni di categoria ai partiti, dal sindaco Roberto Dipiazza a Debora Serracchiani: tutti si sono stretti, in queste ore, attorno al presidente della Regione Massimiliano Fedriga, dopo la notizia della scomparsa del padre, Maurizio, avvenuta ieri pomeriggio dopo una lunga malattia.
Settantaquattrenne, Maurizio Fedriga era nato a Verona (come il presidente della Regione, suo secondogenito), ed era giunto a Trieste per ragioni di lavoro (era dirigente bancario).
Nell’aprile del 2018, il giorno in cui il figlio venne eletto presidente della Regione, Maurizio Fedriga, da papà prima ancora che da tifoso (attento a seguirne il cursus honorum), rivelò, in diretta su Telequattro, un dettaglio privato a proposito del suo secondogenito, che contribuì a sciogliere la tensione della giornata ma che fu, sotto certi aspetti, la spia di un affetto anche divertente. (Servizio di Umberto Bosazzi)


videoid(itmDKUz6rxI)finevideoid-categoria(tg)finecategoria