15/03/2021 TRIESTE – VACCINAZIONI CON ASTRAZENECA BLOCCATE: RICCARDI ‘DURO COLPO ALLA CAMPAGNA VACCINALE’ || La doccia fredda arriva a metà pomeriggio: l’Agenzia italiana del farmaco Aifa ha deciso di estendere in via del tutto precauzionale e temporanea, il divieto di utilizzo del vaccino AstraZeneca Covid19 su tutto il territorio nazionale, in attesa dei pronunciamenti dell’EMA,
La decisione è stata assunta dopo un colloquio tra il Presidente del Consiglio Mario Draghi e il Ministro della Salute Roberto Speranza. Durante la giornata lo stesso Speranza ha avuto colloqui con i ministri della Salute di Germania, Francia e Spagna.
E subito, in osservanza a quanto disposto dall’Aifa,anche in Friuli Venezia Giulia le vaccinazioni con AstraZeneca sono state momentaneamente sospese. La decisione di Aifa, come ha spiegato lo stesso Riccardi, fa seguito al sequestro del lotto n.5881 di AstraZeneca messo in atto dalla Procura di Biella conseguentemente al decesso di un docente a cui era stato inoculato il vaccino.
Anche il prosieguo della campagna vaccinale a partire dalla fascia d’età tra i 75 e i 79 anni, del quale era stata annunciata la partenza questa settimana, è dunque sospesa momentaneamente, dal momento che prevedeva proprio l’utilizzo di Asra Zeneca.
Le vaccinazioni per gli ultraottantenni, invece, che utilizzano Pfizer e Moderna, proseguono come da calendario. (Servizio di Laura Buccarella)


videoid(1XNzv0nYQoY)finevideoid-categoria(tg)finecategoria