15/04/2021 TRIESTE – MUSEO DELLA LETTERATURA, SPAZI PRONTI PER L’ALLESTIMENTO || Lo spazio al piano terra di Palazzo Biserini, sede della Bilioteca Civica in piazza Hortis, è pronto per trasformarsi nel Museo della Letteratura. Sotto gli occhi di Italo Svevo, verrebbe da dire, giacchè le vetrate di quella che sarà la sala principale del museo intercettano la statua dell’autore di “La coscienza di Zeno”.
In una città come la nostra, letteraria da più di un punto di vista, è inevitabile che un museo incentrato sulla letteratura renda omaggio a Sevevo ma anche a Umberto Saba e a James Joyce, ognuno dei quali avrà uno spazio dedicato.
Ma la concezione stessa dello spazio rispecchierà un concetto particolare: si parte dalla letteratura, si passa anche attraverso il cinematografo (parola adoperata non a caso), per uscire con un’idea della città. E, perchè no, anche della sua complessità.
Il museo, dunque, sarà uno spazio concepito per i triestini e per i turisti: appare all’interno della politica culturale del Comune per il biennio 2021/2022, il che significa che i tempi sono pronti per procedere con la realizzazione.
Del Museo della Letteratura si occuperà la puntata di domani di “Trieste Arte”, alle 18, nell’ambito di “Trieste in diretta”. (Servizio di Umberto Bosazzi)


videoid(QrIxEZ-0pGg)finevideoid-categoria(tg)finecategoria