29/04/2021 PALMANOVA E MONFALCONE – COVID: PRIMO CASO DI VARIANTE INDIANA IN FVG, ALLERTA SUGLI ARRIVI || E’ stata individuata anche nella nostra regione la cosiddetta variante indiana del Covid 19. La mutazione è stata riscontrata su un marinaio. Lo ha reso noto il vicepresidente della Regione, Riccardo Riccardi, a seguito di un monitoraggio compiuto su persone provenienti dall’estero. In un’altra persona di origini argentine è stata invece riscontrata la variante inglese in un’ulteriore mutazione del virus, che potrebbe comportare il rischio di una riduzione della risposta immunitaria nei soggetti contagiati. La Regione, tramite l’assessore alla sanità, dispone quindi di mantenere uno stato di allerta sul fronte degli arrivi dall’estero
Vanno quindi intensificati i meccanismi di gestione dell’emergenza che prevedono il coinvolgimento delle comunità straniere dei paesi focolaio delle varianti: India e Bangladesh in particolare. E proprio per questo, visto l’alto numero di lavoratori bengalesi presenti a Monfalcone, il sindaco Anna Cisint
ha chiesto alle autorità competenti di fare tutto il possibile per monitorare la situazione in città ed evitare il diffondersi della nuova variante.
Inoltre Cisint, con una lettera scritta a Fincantieri ha richiesto di evitare di assumere personale straniero in questo periodo, nonché di intensificare i controlli che già stanno facendo con molta cura. (Servizio di Laura Buccarella)


videoid(JlCZ0MG5JgE)finevideoid-categoria(tg)finecategoria