08/05/2021 TRIESTE – UBRIACO AGGREDISCE INFERMIERE AL PRONTO SOCCORSO:19ENNE DENUNCIATO || In giro ubriachi e senza mascherina dopo il coprifuoco: per questo due giovani triestini, la scorsa notte, sono stati multati dalla Polizia . E’ successo verso l’una di notte, in via delle Beccherie. La Polizia è intervenuta a seguito di varie segnalazioni di schiamazzi alla sala operativa della Questura tramite il 112. Una volta giunti sul posto gli agenti li hanno identificati e invitati ripetutamente a indossare le mascherine: al loro rifiuto sono stati sanzionati. Un’ora e mezza dopo, alle 2:30, è stata sanzionata anche una coppia, sorpresa in giro dopo il coprifuoco in riva del Mandracchio

In palese stato di alterazione alcolica , ha aggredito un infermiere presso il pronto soccorso dell’ospedale di Cattinara e ha opposto resistenza agli operatori di una Volante intervenuta. Protagonista dell’episodio un 19enne triestino che, la scorsa notte, è stato denunciato dalla Polizia per resistenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio. È stato anche sanzionato per aver violato la normativa antipandemica.

Nel corso dell’attività disposta dal Questore Irene Tittoni per monitorare l’osservanza della normativa antiCovid, da domenica a ieri, venerdì 7 maggio, la Polizia di Stato ha controllato nell’intera provincia 3.418 persone sanzionandone 15, di cui 8 durante le ore di coprifuoco. Un soggetto è stato denunciato, infine, all’autorità giudiziaria, perché non ha rispettato la misura dell’isolamento fiduciario, mentre sono stati controllati 650 esercizi e attività commerciali, senza riscontrare irregolarità. (Servizio di Laura Buccarella)


videoid(YGv9N1r6uNo)finevideoid-categoria(tg)finecategoria