11/05/2021 TRIESTE – FALSE PERCOSSE AL MIGRANTE: SCHIAVONE “LA SENTENZA NON LEGITTIMA I RESPINGIMENTI” || La magistratura romana ha contestato la versione del cittadino pakistano che aveva raccontato di essere stato respinto in Slovenia con percosse da parte della polizia italiana. Ma la sentenza non rende legittime le procedure di riammissione dei richiedenti asilo. E’ l’ammonimento del presidente Ics Gianfranco Schiavone, anche in rappresentanza dell’Asgi, l’Associazione di studi giuridici sull’immigrazione.
Anche alla luce della ripresa dei flussi migratori lungo la rotta balcanica, Schiavone si augura che non ricomincino anche i respingimenti dei richiedenti asilo dall’Italia alla Slovenia. (Servizio di Laura Buccarella)


videoid(RLrDAG00Kk4)finevideoid-categoria(tg)finecategoria