14/05/2021 TRIESTE – PLAYOFF ALLIANZ: A BRINDISI BASTA UNA SPALLATA PER STRAPPARE GARA-1 || E’ bastata una spallata di Brindisi nel secondo quarto per incanalare gara 1 al Palapentassuglia. Non certo la miglior versione dell’Allianz quella scesa in campo nel primo atto dei playoff scudetto: capace di resistere alle fiammate avversarie solo nel primo quarto, con un alternanza di uomo e zona in difesa e raddoppi in post basso che facevano presagire un ottimo piano partita, ma la propensione a metterlo in pratica si è poi arenata di fronte alla verve dei pugliesi guidati dal trio Harrison-Willis-Bostic.
Delia e Doyle, tra i più propositivi in avvio del match, erano riusciti addirittura a impensierire la “Stella del Sud” sul 2-8 iniziale, ma Bostic e Thompson hanno in breve ribaltato inerzia e risultato. Purtroppo Trieste non può contare sul proprio leader Fernandez al 100%: dà l’anima, ma dopo l’infortunio, non può ancora garantire il partitone che servirebbe. Dal 21-18 del primo quarto, l’Happy Casa cambia marcia: un grappolo di rimbalzi offensivi consegna i secondi tiri utili a innescare il parziale, poi la difesa e i recuperi fanno il resto. Bell chiude il primo parziale degno di nota sul +13 brindisino, mentre Trieste inizia a fare seriamente fatica.
Il 43-28 di metà gara è di fatto già lo specchio di un match che i padroni di casa debbono solo condurre in porto. Del resto Trieste non riesce a contenere Harrison e viene colpita a ripetizione da Bostic che sigilla il match con una tripla in apertura dell’ultimo quarto. Tra i più positivi c’è un ritrovato Upson sotto canestro e un combattivo Grazulis. Anche Cavaliero si sbatte in difesa e mostra lampi di classe. Ma ai biancorossi serve soprattutto una coppia di esterni americani più continua per provare ad allungare la serie e, in particolare, un Mike Henry che dimostri di volerci provare come nell’ultimo match con la Fortitudo. Potrebbe attaccare il ferro ad ogni possesso ma inspiegabilmente non lo fa. Stasera servirà cambiare passo se si vuole tentare di tornare sul parquet amico, lunedì prossimo, in situazione di parità. (Servizio di Marco Stabile)


videoid(ZKlwqLsJ98M)finevideoid-categoria(tg)finecategoria