05/06/2021 TRIESTE – CAVIGLIE FRATTURATE E FEMORE ROTTO: IN OSPEDALE DUE ESCURSIONISTI || Doppio intervento del Soccorso Alpino e Speleologico in Val Rosandra tra la tarda mattinata e il primo pomeriggio.
Prima delle dieci, lungo il sentiero “Ferrata Bianchi” poco sotto la foiba di Basovizza una donna goriziana di 58 anni è precipitata, poco prima di agganciarsi al cavo, cadendo per otto metri: l’impatto al suolo le ha procurato la frattura di entrambe le caviglie. Nel giro di cinque minuti nove soccorritori, che si trovavano in zona per una esercitazione, sono giunti sul posto, aiutati anche da un infermiere, anche lui in esercitazione. La donna è stata stabilizzata sulla barella, mentre un altro tecnico si recava a fondo valle per guidare le operazioni. Tramite un sistema di paranchi la donna è stata calata per un centinaio di metri dove l’aspettava l’ambulanza. Sul posto erano presenti anche i vigili del fuoco per coadiuvare le operazioni.
Poco dopo quest’intervento, alle 13, il soccorso alpino e speleologico ha recuperato un ciclista di 48 anni sulla stradina sterrata di via degli Olmi. L’uomo, cadendo, si è fratturato il femore. Con la collaborazione dei vigili del fuoco, il ciclista è stato assicurato alla barella e portato via in ambulanza. (Servizio di Gianluca Paladin)


videoid(iijNRUn79_I)finevideoid-categoria(tg)finecategoria