17/06/2021 TRIESTE – MEDICO DI BASE DI BORGO IN PENSIONE A LUGLIO, POLACCO: ‘VERRA’ SUBITO SOSTITUITO’ || Dal primo luglio la zona di Borgo San Sergio rischiava di restar sprovvista di un medico di famiglia prossimo a dismettere l’incarico, generando così la conseguente difficoltà di circa 1500 persone che di fatto si affidavano, e lo fanno tutt’ora, allo specialista in questione. La segnalazione già inoltrata ha fatto scattare un minimo allarme, rientrato però dalla rassicurazione dell’assessore alla salute Riccardi che ha risposto all’appello dei consiglieri di Forza Italia che, una volta appresa la situazione, hanno chiesto specifici chiarimenti
comunale.
Il tema è in generale più ampio se andiamo a considerare altre zone della città dove si sono verificate o sono in essere situazioni simili. Un esempio è l’abitato di Prosecco che oltre al medico reclama anche l’assenza da qualche tempo dello sportello bancario. I cittadini si sono già mobilitati (Servizio di Bernardo Gulotta)


videoid(rK6_AnuxgVQ)finevideoid-categoria(tg)finecategoria